I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

 

CARATTERE: 

carattere Medio Carattere Grande Carattere Grande



PNRR

 

PNRR

SPID e PagoPa

SPID

pagopa

TRASPARENZA

amministrazione trasparente

BIBLIOTECA COMUNALE

Logo 

 

MUSEO DELLE PERGAMENE

 

museo pergamene

 

PSC

logoPSC

AMMINISTRAZIONE APERTA

Amministrazione Aperta

ACCESSIBILITA'



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

SUAP

logoSUAP

CALCOLO IMU 2021

Calcolo IMU 2021

CALCOLO IUC 2020

Logo

CALCOLO IUC 2019

Calcolo IUC 2019

Autolettura contatori idrici

autolettura

CONTATTI

Contatti

GARE TELEMATICHE - ALBO FORNITORI

Logo CUC

 

ALBO PRETORIO

ALBO

FATTURAZIONE ELETTRONICA

Fattura elettronica

PREVISIONI METEO

Amministrazione Trasparente

trasparenza

Servizio "Taxi Sociale"

Logo

GALLERIA MULTIMEDIALE

LINK

WEBCAM LIVE 


Piazza Matteotti

 

Webcam Sila

 

Webcam Chiesa 

OGGETTO: AGEVOLAZIONI, DETRAZIONI, RIVALUTAZIONI E CREDITO D'IMPOSTA PER LE IMPRESE DEL SETTORE AGRICOLO
Data pubblicazione : 14-07-2014

OGGETTO: AGEVOLAZIONI, DETRAZIONI, RIVALUTAZIONI E CREDITO D'IMPOSTA
PER
LE IMPRESE DEL SETTORE AGRICOLO


OGGETTO: AGEVOLAZIONI, DETRAZIONI, RIVALUTAZIONI E CREDITO D'IMPOSTA
PER
LE IMPRESE DEL SETTORE AGRICOLO



SCHEDA SINTETICA

ID SCHEDA 14070303

FINALITà

Il decreto intende sostenere ed agevolare il settore agricolo mediante
la concessione di:

* Agevolazioni per l'assunzione;
* Detrazioni e rivalutazioni dei terreni agricoli;
* Credito d'imposta.

BENEFICIARI

- Per quanto riguarda il credito d'imposta possono beneficiare delle
agevolazioni:

* le imprese agricole che investono nel commercio elettronico;
* le imprese agricole e alle PMI dell'Agroalimentare che si uniscono
in reti d'impresa o ampliano l'attività di reti già esistenti.

- Per ciò che concerne le assunzioni agevolate possono usufruirne le
imprese del settore agricolo.

- Per le rivalutazioni e detrazioni riguardanti terreni agricoli
vengono
riconosciuti sostegni ai coltivatori diretti e agli imprenditori
agricoli professionali che hanno meno di 35 anni.

SPESE AMMISSIBILI ED ENTITà DEL CONTRIBUTO CONCEDIBILE

Credito di imposta. Per i beneficiari sono previsti specifici crediti
d'imposta:

* Credito d'imposta E-Commerce: 40% per le aziende agricole che
investono in infrastrutture informatiche finalizzate a potenziare il
commercio elettronico. L'agevolazione non può superare i 50.000,00
euro
e riguarda gli investimenti sostenuti nel periodo d'imposta 2014 e nei
due successivi (quindi fino al 2016).
* Per le detrazioni di terreni agricoli l'agevolazione di applica a
partire dal periodo d'imposta 2014.Credito d'imposta per reti
d'impresa:
40% sulle spese per lo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi
e
tecnologie o per la cooperazione di filiera. L'agevolazione non può
superare i 400 mila euro, nel periodo d'imposta in corso al 31
dicembre
2014 e nei due successivi.

Assunzioni agevolate viene concesso un incentivo pari a un terzo della
retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali, per 18 mesi, per
i
datori di lavoro del settore agricolo che assumono giovani fra i 18 e
i
35 anni con contratto a tempo indeterminato oppure determinato (almeno
per tre anni) e garantiscono un periodo di occupazione di almeno 102
giornate lavorative annue.

I giovani assunti devono essere privi di impiego regolarmente
retribuito
da almeno sei mesi e privi di diploma di istruzione secondaria di
secondo grado.

Le assunzioni devono avvenire fra il 01/07/2014 e il 30/06/2015
comportando un effettivo incremento occupazionale nell'azienda
rispetto
all'anno precedente.

Il beneficio è riconosciuto al datore di lavoro unicamente mediante
compensazione dei contributi dovuti e con le seguenti modalità:

- per i contratti a termine, sei mensilità dal completamento del
primo
anno di assunzione, e altre sei rispettivamente dal completamento dei
due anni successivi.

- per le assunzioni a tempo indeterminato, invece, l'incentivo è
riconosciuto per 18 mesi, da calcolare dal completamento del primo
anno
di assunzione.

Terreni: detrazioni e rivalutazioni

* Detrazioni: per i coltivatori diretti e agli imprenditori agricoli
professionali, che abbiano meno di 35 anni, è riconosciuta una
detrazione del 19% delle spese sostenute per i canoni di affitto dei
terreni agricoli, fino a un massimo di 80 euro per ciascun ettaro
preso
in affitto, e nel limite di 1.200 euro annui. L'agevolazione si
applica
a partire dal periodo d'imposta 2014.
* Rivalutazione dei terreni ai fini fiscali: i redditi dominicale e
agrario sono rivalutati del 15% nei periodi di imposta 2013 e 2014,
del
30% per il 2015, del 7% a decorrere dal 2016.

Per i terreni agricoli e per quelli non coltivati, posseduti e
condotti
dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali
iscritti alla previdenza agricola, la rivalutazione è pari al 5% per
i
periodi di imposta 2013 e 2014 e al 10% per il 2015.

PER INFORMAZIONI CONTATTARE:

Sportello Attività Produttive S.r.l.
Via Ponte Nuovo - 87011 Cassano All'Ionio (CS)
Dott. Peppino Bonanno 328 6811796.
Ufficio tel./fax: 0981-782236
E-mail: info@sportelloattivitaprovuttive.it
Sito: www.sportelloattivitaproduttive.it [1]

Copyright (c) Sportello Attività Produttive Srl



Links:
------
[1]
http://1044.e-spresso.net/e-spresso/Public/Stats/Link/1919024438616/18666925668/792030

indietro

MUSEO DELLE PERGAMENE - SEMINARIO

seminario_museo

Comune di Bianchi (CS-Italy)

Piazza MATTEOTTI 15

CAP 87050

Tel. 0984 96 70 58 - Fax 0984 96 70 94

P.IVA 00388560781
http:\\www.comune.bianchi.cs.it     E-mail: anagrafe@comune.bianchi.cs.it
PEC:  protocollo.bianchi@asmepec.it

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.171 secondi
Powered by Asmenet Calabria